Seleziona una pagina

Robot antropomorfo per lavorare il marmo.

Digital Stone Project è un’organizzazione americana senza scopo di lucro che promuove l’adozione delle tecnologie di  fabbricazione digitale per l’arte e l’architettura. L’ambizione dell’organizzazione è di trasferire il proprio know-how in termini di fabbricazione digitale, e utilizzo dei software più evoluti (Autodesk figura tra i partner del progetto) ad artisti e architetti attraverso progetti formativi ed eventi su scala internazionale.

 La collaborazione tra Garfagnana Innovazione e Digital Stone Project si è realizzata in un’iniziativa unica nel panorama italiano, spesso poco reattivo nell’adozione delle nuove tecnologie per innovare il settore artistico. 

Ogni anno artisti e designer si incontrano in Garfagnana per sperimentare l’utilizzo delle macchine di fabbricazione digitale per l’arte; nello specifico, utilizzando principalmente la fresa del braccio robotico per scolpire il marmo di Carrara. La combinazione di un materiale dalla tradizione e una tecnologia all’avanguardia come il robot antropomorfo produce pezzi unici, fortemente sperimentali.

L’utilizzo combinato delle tecnologie di fabbricazione digitale come stampa 3d, fresa e taglio laser, da la possibilità all’artista di esprimere la propria creatività con sempre meno limitazioni tecniche, oltre alla possibilità di produrre “in serie”.

Il workshop è della durata di un mese e si conclude con l’allestimento di una mostra che raccoglie le opere realizzate dai partecipanti.

Alcune sculture esposte durante la mostra del Digital Stone Project 2019 “Marmusculum”.

Seed

Jake Abraham

marmusculum-barboncino-carl davila-
Barboncino

Carl D’Alvia

Santa Lucía dell’Afarensis

Gabriel Vinas

Noi abbiamo utilizzato il nostro braccio robotico per una operazione di reintegro su un crocifisso trecentesco, link al lavoro qui.